Palazzo Caracciolo, Napoli


Via Carbonara, 112 - Napoli

La famiglia Caracciolo, originaria di Napoli, è stata una delle più importanti famiglie nobiliari della storia d’Italia.

Se ne hanno notizie già prima dell’anno Mille e nel corso dei secoli sono stati molti gli esponenti della famiglia entrati nella storia. Uno dei più noti è Galeazzo Caracciolo, ammiraglio della flotta cristiana che nel 1481 liberò la città di Otranto dall’assedio ottomano del sultano Maometto II. Palazzo Caracciolo, nella struttura attuale, fu edificato nel 1584 sul luogo dove si ergeva un castello donato da Roberto d’Angiò a Landolfo Caracciolo e di cui è ancora possibile vedere alcune vestigia. È un edificio maestoso, imponente, la cui severa facciata nasconde un bellissimo chiostro oggi coperto da un originale impluvium e un grazioso giardino.

COME ARRIVARE

In auto

Autostrada A1/E45

uscita A56 Napoli Centro/Aeroporto Capodichino

uscita 4 direzione Napoli/Salerno, seguire indicazioni per corso Malta

da corso Malta a destra per via Colonnello Carlo Lahalle

alla rotonda uscita 3 per via Generale Francesco Pignatelli

a destra per Piazza Nazionale e Calata Ponte di Casanova

via Casanova e poi destra su via Cesare Rosaroli

sinistra per Salita Pontenuovo

sinistra per via Carbonara

L’hotel mette a disposizione un garage convenzionato con servizio car valet.

Mezzi pubblici 

Metropolitana Linea 2, fermata Piazza Cavour

Bus 203 o C83, fermata Via Carbonara 

In treno 

Stazione ferroviaria Napoli Centrale (dist. 900 m)

COORDINATE GPS: 40.855141, 14.261048