Format


Technologybiz, insieme con Sviluppo Campania, promuove il business networking tra l’hub Campano dell’innovazione e l’omologo ecosistema nazionale (Parchi scientifici, DAT, APP, istituti CNR, incubatori, acceleratori, finanziatori, start-up innovative, grandi imprese, organizzazioni internazionali).

L’evento si articolerà in due giornate, mercoledì 13 e giovedì 14 settembre, a Napoli.

I principali domini tecnologici di Tbiz 2017, espressi e trattati con un approccio open, partecipativo e collaborativo, sono: 

Tecnologie per la Trasformazione Digitale: dell'industria creativa, dei contenuti e dei media sociali, tecnologie dell’informazione, per le Smart Cities, per i beni culturali, per l’editoria. 

Tecnologie per i Sistemi avanzati di Produzione: Manifattura 4.0, Made in Italy, innovazione dei processi produttivi nelle PMI, energia ed ambiente, aerospazio, trasporti di superficie e logistica; Blue Growth, Internet of Things, advanced design e fabbricazione digitale.

Sono previste tre principali attività volte al raggiungimento degli obiettivi:

1. Cultura dell’Innovazione: sono Conferenze volte a promuovere nuovi strumenti per favorire l’incontro fra domanda ed offerta di innovazione e ad innescare modelli di business Open Innovation. Le conferenze saranno svolte in sala principale con maxischermo e trasmesse in diretta sul web. 

2. Business networking: matching fra domanda e offerta di innovazione anche con il coinvolgimento di attori extraregionali e l’attivazione di processi di Open Innovation. L’attività si svolge con presentazioni pubbliche seguite da business meeting svolti in privato. TBIZ mette a disposizione una piattaforma ed una App BOOG, per mezzo della quale il navigatore può selezionare e contattare profili di suo interesse per un appuntamento al Technologybiz.         

Le attività di Business networking si svolgono nelle seguenti modalità:

a) Business Presentation. Sono presentazioni pubbliche che si svolgono in uno spazio conferenze e sono propedeutiche e funzionali ai meeting. Presentazione di cluster tecnologici nazionali, parchi scientifici tecnologici, distretti industriali, consorzi sia Campani che extra regionali. Presentazione di start-up con almeno il Minimum Viable Product, incubatori e acceleratori, investitori. 

b) One-to-One meeting. Salottini e desk. Incontri promossi e stimolati attraverso la App BOOG tra parti gli iscritti interessati ad instaurare forme di partenariato commerciale, industriale, tecnologico. 

c) One-to-Many meeting. Tavoli circolari. Le aziende possono presentarsi ai loro interlocutori, le start-up possono presentarsi ad un panel di top officer. In generale tutti i meeting dove uno incontra molti. 

d) Many-to-Many meeting. Tavoli circolari. Incontri di business networking condotti in managed freewheeling su settori e tematiche definite con l’obiettivo di creare partenariati per rispondere alle sfide di Horizon 2020 o comunque attinente alla programmazione comunitaria. 

3. Smart Community: sono workshop, hackaton, progetti, call e sfide con l'obiettivo di esprimere e/o ricevere proposte di soluzioni idonee ed adeguate a specifiche esigenze di innovazione in Campania e consolidare i legami con le community extra regionali. Per alcune di queste attività (es. hackaton, call e sfide) saranno aperte delle call.